Natrum Sulfuricum
(Solfato di Sodio)
Natrum Sulfuricum nel cane e nel gatto è un utilissimo drenante, in caso di ritenzione idrica anche nel Cane e nel Gatto. Indicato per edemi, cattiva digestione, reumatismi, eczemi, patologie epatiche.
Natrum Sulfuricum
Natrum Sulfuricum

Di questo Sale Tissutale Schüssler dice: il Solfato di Sodio, agisce sull'equilibrio dei liquidi organici, determinando la fuoriuscita di acqua dalle cellule. Una volta raggiunto il compartimento extracellulare, l'acqua in eccesso viene spinta da questo stesso sale, verso gli emuntori, renale, epatico ed intestinale, per essere eliminata.
Zissu, nel 1947, scrive a questo proposito: "per mezzo dello ione solfato, l'organismo regolarizza il grado di idratazione verso il sistema lacunare, dirigendo verso il sangue tutti i rifiuti cellulari. Per mezzo dello ione sodio, idratante, accumula le sostanze trasportate dal sangue negli spazi lacunari, stimola le cellule renali determinando poliuria, la cistifellea determinando un escrezione biliare, l'intestino determinando una diarrea irritativa.
I segni di una sua carenza, sono perciò tutti quelli che caratterizzano le situazioni di ritenzione idrica extracellulare, ovvero ogni tipo di edema con formazione di fovea . In pratica esso è molto efficace nel caso di edemi agli arti, alle labbra o alle palpebre.
In tutti questi casi, esso agisce risolvendo le cause della ritenzione, ovvero favorendo l'eliminazione delle tossine tessutali che hanno richiamato liquidi per essere diluite. Questo meccanismo vale ugualmente in caso di cellulite, che consiste nell'accumulo di tessuto adiposo, allo scopo di diluire tossine liposolubili.
A livello cutaneo, la cattiva gestione dei liquidi organici, porta alla comparsa di eczemi umidi, che richiedono perciò sempre l'assunzione di Solfato di Sodio. L'umidità aggrava tutti i disturbi dovuti alla carenza di questo minerale. Le secrezioni, se presenti, sono di colore giallo verdognolo e di sapore amaro.

Natrum Sulfuricum

Tessuti ed Organi principalmente interessati
 Reni
 Fegato
 Liquidi Interstiziali
 Sale del compartimento extracellulare

Fisiologia
 Apparato Gastroenterico: diarrea biliosa con molto gas, subito dopo aver mangiato o bevuto, dovuta a blocco del riassorbimento di bile e di liquidi ed aumento della funzione secretiva intestinale, disturbi digestivi con ipersecrezione dei sali biliari, feci ipercromiche, stipsi in associazione con (Nat Mur), vomito di bile
 Apparato Locomotore: reumatismo cronico (favorisce l'eliminazione delle tossine)
 Apparato Respiratorio: asma umida con espettorazione verdastra ed abbondante, tosse grassa
 Apparato Urinario: oliguria, ritenzione idrica, urine scure e scarse
 Cute: condilomi, eczemi umidi, eczemi vescicolosi, polipi, verruche.

Grazia Foti
Naturopata

Natrum Sulfuricum