Glucosamina
La Glucosamina nel Gatto e nel Cane è un utilissimo integratore per contrastare l'artrosi, frena la degenerazione della cartilagine e la mantiene sana.
Glucosamina nel Gatto e nel Cane
Glucosamina nel Gatto e nel Cane

La Glucosamina di fatto è uno zucchero amminico, principale precursore della sintesi dei glicosaminoglicani e dei lipidi cellulari.
La Glucosamina, simile al liquido sinoviale che è presente nelle articolazioni, è uno dei saccaridi maggiormente presenti in natura essendo uno dei maggiori costituenti del guscio dei crostacei e trovandosi anche nei funghi. La Glucosamina, è prodotta commercialmente dall'idrolisi dei gusci dei crostacei.
La Glucosamina prodotta dall'organismo, può essere integrata con della glucosamina aggiuntiva sotto forma di integratore.

Glucosamina nel Gatto e nel Cane

Siccome è un precursore dei glicosaminoglicani, che sono il principale componente della cartilagine articolare, la glucosamina supplementare aiuta a ricostruire e riparare la cartilagine e curare l'artrite è infatti efficace nel trattamento dell'osteoartrite.
La Glucosamina nel Gatto e nel Cane combatte l’artrosi, allevia il dolore, frena l’assottigliamento della cartilagine delle articolazioni anche quelle del ginocchio e dell’anca , viene utilizzata per la crescita e il buon mantenimento delle cartilagini, della capsula articolare, del liquido sinoviale, di tendini e altri tessuti connettivi.
Per un effetto fisiologico ancora migliore è possibile combinare il solfato di glucosamina con il solfato di condroitina.

Glucosamina nel Gatto e nel Cane

Precauzioni 
La Glucosamina nel Gatto e nel Cane può influire sugli effetti di alcuni antibiotici. Può rafforzare l’effetto della tetraciclina e attenuare gli effetti della penicillina e del cloramfenicolo. Non usare la glucosamina durante la gravidanza poichè non si possono al momento escludere, eventuali conseguenze negative per il feto.La Glucosamina viene estratta dalla corazza di alcuni crostacei per cui chi è ALLERGICO ad essi non deve assumerla.I diabetici devono fare particolare attenzione alla glicemia quando si assume glucosamina, perchè influenza l’insulino-sensibilità. 
Quando si usa la Glucosamina nel Gatto e nel Cane si possono, in rari casi, presentare nausea e acidità di stomaco, meglio assumere l'integratore vicino a un pasto leggero
Non usare glucosamina in animali, giovani e cuccioli non completamente sviluppati.

N.B. Ultimamente, grazie alla divulgazione di erboristi, naturopati, stanno mettendo in commercio molti integratori per animali che contengono GLUCOSAMINA, tuttavia è bene precisare che non tutte le aziende produttrici di integratori seguono processi di produzioni ottimali, e quindi il prodotto finale cambia notevolmente da un'azienda all'altra.

Cristina Melotti
Naturopata

Glucosamina nel Gatto e nel Cane