Clematis
Ristabilisce rapidamente la circolazione dell'energia. Molto utile dopo l'anestesia per favorire il risveglio e il recupero fisico. Per rinvigorire animali "anziani" che perdono la vista e l'udito.
Clematis nel Cane e Gatto
Clematis nel Cane e Gatto

Bach definisce Clematis il Fiore per "coloro che non hanno grande interesse nella vita. Nella malattia alcuni non si sforzano molto, o per nulla, di migliorare, e in certi casi possono persino anelare alla morte, nella speranza di tempi migliori"


Clematis nel Cane e Gatto apatici, assenti, pigri, annoiati, che dormono molte ore.
Utile in caso di mancanza di prontezza di riflessi, di comportamento sbadato e maldestro: rompono inavvertitamente gli oggetti, scivolano facilmente, fanno cadere le cose quando passano.

Clematis Fiore di Bach può avere un effetto benefico per Animali che di fronte ad un rumore improvviso o ad un pericolo si mostrano lenti e intorpiditi con scarsa reattività e razione agli stimoli.

Clematis nel Cane e Gatto da un punto di vista fisico è un'essenza che lavora sulla termoregolazione dell'organismo, utile se l'animale è anemico e ha il corpo o le zampe fredde.
Spesso ci troviamo di fronte ad un quadro di questo tipo negli Animali anziani che possono decisamente giovare di Clematis Vitalba utilizzato a cicli regolari; anche quando si devono riprendere da un intervento chirurgico dai postumi dell'anestesia, o durante la convalescenza di una patologia debilitante.

Cristina Melotti
Naturopata

Clematis nel Cane e Gatto