Adonis
Adonis Vernalis
Adonis nel gatto e nel cane è indicato nelle patologie cardiache, anche di tipo degenerativo. Adonis Vernalis è una pianta di origine euro-siberiana vive nella zona del Mar Nero, anche nelle regioni steppiche e nei prati asciutti.
Adonis Vernalis

Cresce inoltre in molte regioni europee, nei pascoli di montagna però In Italia è molto rara allo stato spontaneo. Adonis, appartiene alla famiglia delle Ranuncolacee e tutta la pianta è velenosa.
Contiene dei glicosidi cardioattivi come la adonitoxina, adonitoxolo,cimarina, oltre a saponine, vernadigina e acetiladonitoxina. L'intossicazione in dosi ponderali, avviene per ingestione e i sintomi sono ritmo cardiaco alterato, ipotensione, vomito,disturbi alla vista, e nei casi piè gravi la morte per arresto cardiaco, motivo per cui non si impiega in fitoterapia, mentre risulta un rimedio utilissimo in omeopatia.

Adonis Vernalis nel Gatto e nel Cane

Uso Omeopatico
La pianta essiccata viene triturata macerata, diluita in alcool e succussa.
E' un rimedio particolarmente utile nelle patologie del cuore, con dolori al petto, palpitazioni, dispnea, tachicardia con polso debole ed edema.
I glucosidi dell’Adonis sostengono efficacemente la forza del muscolo cardiaco (miocardio).

Utilità
Insufficienza mitralica
Insufficienza aortica
Asma cardiaca
Aortite cronica
Degenerazione grassa del cuore
Cardiopatie reumatiche: endocardite, pericardite, miocardite con polso irregolare,lento, debole
Dolori al petto, palpitazioni,dispnea, tachicardia con polso debole ed edema
Ipertiroidismo, palpitazioni cardiache con tachicardia
Malattie febbrili con piressia molto elevata e tachicardia
Ascite
Anasarca
Oppressione Toracica
Post-cardiopatie reumatiche o influenzali: controlla il polso e aumenta il potere di contrazione del miocardio e della diuresi.

Adonis Vernalis nel gatto e nel cane

Il quadro classico correlato a Adonis nel gatto e nel cane è rappresentato dalla degenerazione cardiaca, a volte anche secondaria ad una influenza grave o ad un accesso di febbre reumatica. Possono essere presenti dolore nella zona circostante il cuore, e palpitazioni.
Il battito cardiaco a volte è estremamente rapido oppure lento e irregolare, altre volte causato da patologie valvolari o di degenerazione grassa.
Può anche manifestarsi un edema (irregolare accumulo di fluidi nei tessuti o nelle cavità corporee) che si sviluppi in seguito all'insufficienza circolatoria e che si accompagni a scarsa minzione, anche questo disturbo può essere trattato con Adonis.
Il rimedio viene impiegato anche per l'asma associata a dispnea, afflizione o disturbi cardiaci.
Un ulteriore sintomo che risponde bene ad Adonis è costituito da cefalee che migrano partendo dalla parte posteriore della testa alle tempie e agli occhi.
Caratterialmente troviamo, caratteri apprensivi con sonno molto agitato e inclini a fare sogni tipo incubi.
In genere i sintomi peggiorano col freddo e sdraiati.

Adonis Vernalis nel gatto e nel cane

Sempre in forma omeopatizzata Adonis è molto utile in veterinaria, in disfunzioni cardiache e anche secondarie ad altre patologie come ad esempio l'ipertiroidismo. Esiste un composto molto valido che si può dare anche ai Gatti e ai Cani ed è Adonis Comp della Wala.

Grazia Foti
Naturopata

Adonis Vernalis nel Gatto e nel Cane